Regione Veneto

Comune di Stienta
Portale Istituzionale

Seguici su

ACCOGLIENZA PROFUGHI PROVENIENTI DALL'UCRAINA

Pubblicata il 09/03/2022

Con Decreto Legge 28 febbraio 2022 n. 16 sono state previste misure specifiche riguardanti l’accoglienza dei profughi ucraini. Premesso che l'accoglienza verrà gestita tramite i CAS (Centri di accoglienza Straordinaria), vanno considerati anche gli arrivi di parenti di persone che vivono e lavorano in Italia. 
Ai fini della regolare presenza sul territorio dei cittadini Ucraini è necessario che lo straniero giunto nella provincia inoltri all’indirizzo Ufficio Immigrazione della Questura di Rovigo (imm.quest.ro@pecps.poliziadistato.it ) la Dichiarazione di Presenza allegando fotocopia del passaporto, entro 8 giorni dall’ingresso in Italia. 
Tale Dichiarazione di Presenza consente allo straniero di soggiornare nel territorio nazionale per 90 giorni, termine entro il quale dovrà regolarizzare la propria presenza nel territorio (Richiedere permesso di soggiorno)
I soggetti ospitanti dovranno invece compilare apposita Dichiarazione di ospitalità da inoltrare tramite email alla Questura di Rovigo se lo straniero viene ospitato nel Comune di Rovigo,  oppure ai Commissariati di Porto Tolle o di Adria se sono accolti in questi comuni. Se invece sono accolti negli altri comuni Polesani (tra cui ovviamente STIENTA)  le dichiarazione di ospitalità vanno presentate al Sindaco del Comune di accoglienza dello straniero.
E’ necessario poi che i profughi vengano indirizzati/accompagnati presso i Covid point più vicini per procedere con le prime verifiche sullo stato immunitario e vaccinale. (come da allegata circolare Ulss 5)
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Dichiarazione Presenza.pdf 539.39 KB
Allegato Dichiarazione Ospitalita.pdf 512.63 KB
Allegato Circolare ULSS 5.pdf 1.27 MB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto