“Limitazioni all’esercizio del Gioco” della Legge Regionale n.38 del 10 settembre 2019 “Norme sulla prevenzione e cura del disturbo da gioco d’azzardo patologico”

Pubblicata il 03/02/2020

OGGETTO: Deliberazione della Giunta Regionale n.2006 del 30 dicembre 2019. Adozione provvedimento di cui all’art.8: “Limitazioni all’esercizio del Gioco” della Legge Regionale n.38 del 10 settembre 2019 “Norme sulla prevenzione e cura del disturbo da gioco d’azzardo patologico”. Deliberazione della Giunta Regionale n.120/CR del 5 novembre 2019.
 
 
 
Si comunica che la normativa regionale in oggetto indicata prevede “l’interruzione del gioco”, per tutti gli apparecchi per il gioco di cui all’art.110, comma 6, del R.D.773/1931 e ss.mm. quale azione di rinforzo delle norme regolamentari in materia di orari.
Gli orari di “interruzione del gioco” da porre in essere in modo uniforme su tutto il territorio regionale per la prevenzione ed il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo, e soprattutto del fenomeno della dipendenza grave tra la popolazione, sono definiti come segue:
  • Dalle ore 7:00 alle ore 9:00;
  • Dalle ore 13:00 alle ore 15:00;
  • E dalle ore 18:00 alle ore 20:00.
 
Il mancato rispetto delle disposizioni sopra indicate ai sensi dell’art.14 della L.R. 38/2019, prevede una sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 500,00 a Euro 1500,00.
 

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto